Sponsor


MAIN SPONSOR

Logo Associazione Nazionale Banche PopolariASSOCIAZIONE NAZIONALE FRA LE BANCHE POPOLARI


Nasce nel 1876, su iniziativa Luigi Luzzatti, per assistere le Banche Popolari, da poco costituite, adattando il modello proposto in Germania da Hermann Schulze Delitzsch. Sin dalla sua Fondazione, l’Associazione ha fatto propri i principi cardine del Credito Popolare - legati al riscatto delle classi meno abbienti delle campagne e della minore imprenditoria allora nascente – contribuendo allo sviluppo di un’identità forte e organica della Categoria, basata sull’accento sulla persona e sullo sviluppo del territorio, particolarmente penalizzati sul finire del XIX secolo dalla povertà e dall’usura.

Attualmente l’Assopopolari è parte del network cooperativo europeo e internazionale, un movimento che conta oltre 47 milioni di soci e 4.500 banche nel nostro continente, ma che coinvolge, nel mondo, oltre 220 milioni di affiliati e 56.000 istituti di credito in forma cooperativa. In Italia, l’Associazione fra le Banche Popolari rappresenta circa 100 Banche, che incidono per circa il 25% del nostro sistema creditizio, grazie all’attività di 9.000 filiali al servizio di oltre un milione di soci e quasi dieci milioni di famiglie e piccole e medie imprese.

In quanto cooperative le Banche Popolari fanno perno sul principio mutualistico, con forti connotazioni sociali, escludendo operazioni di mera speculazione. Esse si distinguono nel comparto creditizio, del quale fanno parte con livelli di efficienza e redditività assolutamente competitivi, per una percentuale di utili netti destinati ad iniziative sociali e assistenziali tripla rispetto alle altre categorie di banche. Infatti, tutti gli Statuti delle Banche Popolari prevedono che una parte significativa dei profitti sia impiegata in liberalità a favore del territorio. Tale responsabilità, fortemente condivisa a livello di Categoria, si traduce in innumerevoli iniziative che, considerate nel loro complesso, hanno originato nel solo 2007 erogazioni superiori a 180 milioni di euro. Spesso è grazie alle disponibilità volute dalla Banca Popolare che le comunità locali possono costantemente salvaguardare e custodire il proprio patrimonio artistico e culturale, ma anche moltiplicare le attività nel campo dell’assistenza alle classi più disagiate e bisognose.

 

Dichiarazione dell’Avv. Carlo Fratta Pasini, Presidente dell’Associazione Nazionale fra le Banche Popolari

<< È con grande interesse che l’Associazione ha aderito all’importante “Progetto Bibbia”, manifestando fin dall’inizio la propria disponibilità. Questi sentimenti sono legati da un lato all’assoluta importanza dell’evento, che offrirà ad un’ampia platea di persone la possibilità di partecipare attivamente alla lettura delle pagine della Sacra Scrittura - riscoprendone la bellezza, l’attualità e la sacralità per la storia dell’uomo - dall’altro alla circostanza che prende corpo e sostanza il connubio persona-parola, che non è affatto estraneo al mondo del Credito Popolare, che pone proprio la persona al centro del modo di fare banca, spesso quella più bisognosa di aiuto e sostegno >>

 

Logo ICG Group IC – INDUSTRIA DELLA COSTRUZIONE SPA

IC S.p.A. nasce il 18 Dicembre 2006 come prosecuzione e rafforzamento di 35 anni di storie imprenditoriali di successo ottenute dalla famiglia Siano. Il Gruppo IC nasce dalla volontà della famiglia Siano di condividere le iniziative imprenditoriali più importanti con nuovi soci, di elevato spessore umano oltre che professionale, che possano apportare le loro professionalità e conoscenze ad un progetto comune come sempre ispirato da principi quali:

  • Vivere la missione imprenditoriale con la fede e la ragione;
  • Continuità di un’ idea;
  • Creazione di una famiglia allargata;
  • Unità di pensiero e di azione;
  • Chiarezza nelle scelte;
  • Creare ed innovare;
  • Solidarietà per il mondo della povertà e del bisogno.

Il Gruppo IC, come scelta strategica di fondo, si articola in tre divisioni, apparentemente slegate, ma le cui sinergie rappresentano il vero fattore differenziale del Gruppo verso il successo: divisione industriale, divisione ricerca e divisione costruzioni.

Tenendo fede ad uno dei principi ispiratori (Solidarietà per il mondo della povertà e del bisogno), il Gruppo ha da sempre avuto una particolare attenzione al mondo del sociale, ed ha come principio regolatore quello di destinare parte degli utili prodotti dall’attività di impresa ad opere di solidarietà. A tal fine è stata costituita nel 2003, la fondazione V.O.S. (Volontariato Operoso per una Solidarietà senza confini) che ha la propria sede a Cernusco sul Naviglio.

Dichiarazione del Dr. Dante Siano, Industria della Costruzione Spa

<<La nostra partecipazione a tale iniziativa è frutto di una grande attrazione per un’idea così determinante per un mondo migliore in cui l’umanità intera potrà trovare una sorgente di vita per riconoscersi in Colui che tutto ha creato. Questa occasione straordinaria permetterà a tanti uomini e a tante donne di abbeverarsi e nutrirsi alla Parola di Dio. Il nostro impegno rimane di partecipanti attenti e pieni di buona volontà a concorrere alla buona riuscita di un così significativo momento dove ognuno può rivivere, come dice il nostro Santo Padre Benedetto XVI, la fede e la ragione>>